in

Yuri Alessio Scarlino ci racconta i segreti delle sue (esilaranti) parodie

Abbiamo intervistato l’attore e YouTuber, che ci ha svelato come è nato il suo divertentissimo canale e molto altro

Yuri Alessio Scarlino

Lo avrai sicuramente già visto nel videoclip del brano Lunedì di Benji & Fede oppure nel film del 2017 del regista Federico Moccia Non c’e campo nel ruolo di Gianluca.

Parliamo dell’attore e YouTuber Yuri Alessio Scarlino, che sta ottenendo ottimi risultati anche con il suo canale di YouTube, tutto (o quasi) dedicato alle parodie musicali.

Conosciamolo meglio (e corri subito ad iscriverti cliccando qui per non perderti i suoi nuovi video)!

Ci racconti la storia del tuo canale?

Fin da piccolo ho sempre avuto la passione per il mondo artistico: all’età di 5 anni ho iniziato con la danza (latino americano e caraibici da sempre, hiphop e moderno da 6 anni), per avvicinarmi da ormai 4 anni alla recitazione. In una delle mie prime esperienze ebbi l’opportunità di lavorare con Benji & Fede e quel giorno sentii più forte in me la voglia di mettermi in gioco, così presi quella folle decisione di aprire il canale. Ho imparato tutto da solo, ho sempre avuto la passione per l’editing video ma le tecniche Analytics di YouTube all’inizio erano lingua straniera per me. Man mano ho capito quello e molto altro.

Come mai hai deciso di dedicarti proprio alle parodie?

La decisione di dedicarmi alle parodie nasce un po’ a caso, come tutte le cose che poi vanno al meglio! Mi son sempre sentito portato per ruoli drammatici, anche nel cinema, fino a quando ad un casting mi hanno detto che sono un ottimo comico. Così ho provato a vedere se fosse vero e…forse avevano ragione! Mi escono spontanee le reazioni ai video/canzoni, scrivo tutto da me e vedo che alla gente nulla piace tanto quanto le parodie!

Qual è stato il video più difficile e quale il più divertente da realizzare?

Più difficile forse qualche musically particolare (a volte ci vuole più pazienza per editare 15 secondi piuttosto che 15 minuti) mentre tra i più divertenti devo nominare sicuramente Se il tuo prof fosse Riki che è ora alla soglia delle 300.000 views e le reaction ai videoclip di Eres mía e Tutto per una ragione.

Sei un fan degli artisti di cui parli? Quali sono invece i tuoi artisti preferiti?

Si, seguo gli artisti che tratto, in particolare Benji & Fede visto che – come dicevo prim a- sono stato attore nel videoclip di Lunedì, una loro canzone. Ho potuto apprezzare le belle persone che sono e ogni volta che ci vediamo sono sempre disponibili a scambiare due chiacchiere veloci. I miei artisti preferiti italiani sono Ligabue e Laura Pausini, Avicii e Michael Jackson come stranieri (ho un debole anche per Alvaro Soler e Shakira). Ma la passione più forte per me è appunto il cinema: tra gli attori il mio beniamino è Johnny Depp, ma stimo anche Mirko Trovato ed Eleonora Gaggero con cui ho lavorato nel film Non c’e campo lo scorso anno nel ruolo di Gianluca.

Ci sono altri YouTuber che segui e che vuoi segnalarci?

Tra gli YouTuber che seguo ci sono, tra i tanti i vip italiani, sicuramente Luciano Spinelli e Sofia Dalle Rive, il carissimo WaNDo di cui apprezzo l’umiltà e la simpatia che ha con me, i miei amici Sespo, Ace, S3rGix (dolcissimo!) e Alberico che seguo praticamente dagli inizi e che si è dimostrato sempre una gran bella persona con me.

Vi è piaciuto?

40 points
Upvote Downvote

Total votes: 0

Upvotes: 0

Upvotes percentage: 0.000000%

Downvotes: 0

Downvotes percentage: 0.000000%

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

edoardo mecca imitazioni

Non solo imitazioni, Edoardo Mecca si racconta

youtube test

YouTube, la novità che potrebbe far arrabbiare molti Creators