in

YouTuber tra stampa e web, Greater Fool su Il Sole 24 Ore

Il CEO di Greater Fool Andrea Materia ha parlato con il famoso quotidiano di baby influencer, ecco l’articolo

youtuber

Le aziende sono sempre più a caccia di YouTuber e baby influencer che vadano ad intercettare la fascia d’età che va dai 2 agli 11 anni: il 24% dei canali più visti nel 2019 su YouTube infatti è dedicato ai bambini, tra canzoncine, favole, filastrocche ma anche learning e unboxing. Lo ha rivelato qualche giorno fa Il Sole 24 Ore in un articolo pubblicato sulla versione cartacea del quotidiano: la testata ha parlato di baby influencer anche con il CEO di Greater Fool Andrea Materia.

«Siamo di fronte alla prima generazione mobile first perché la tv viene seconda», ha spiegato Materia, «oggi è cambiato tutto: i bambini del 2020 sono i primi che non hanno un telecomando come totem che segnerà le loro vite, bensì uno schermo a sei pollici e una serie di app».

Nell’articolo vengono citati, tra gli esempi, altri canali targati Greater Fool come Scarta Regali, Dolci Melodie, FilmIsNow Kids, Canzoni Per Bimbi e la giovanissima Charlotte M.

Vi è piaciuto?

41 points
Upvote Downvote

Total votes: 1

Upvotes: 1

Upvotes percentage: 100.000000%

Downvotes: 0

Downvotes percentage: 0.000000%

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Halloween su YouTube

HALLOWEEN su YouTube, 5 video da non perdere

booktube

BOOKTUBE, al via su YouTube uno show dedicato ai libri