in

Cinema senza segreti: intervista ad Antonio Cianci aka Il RaccattaFilm

Commenti, recensioni e molto altro nel canale dello YouTuber, conosciamolo meglio!

youtuber cinema

Lo sappiamo: chi ama il cinema è sempre alla ricerca di analisi, recensioni e commenti sui migliori film nelle sale, e anche sui pezzi da 90 della storia della cinematografia.

Ne sa qualcosa Antonio Cianci aka Il RaccattaFilm, autore di un canale dedicato alla settima arte assolutamente da non perdere: leggi la nostra intervista per capire perché (e per iscriverti clicca qui!).

Come è nato il tuo canale?

Anni fa frequentai la facoltà di Studi Dei Beni Culturali e Ambientali alla Statale di Milano, concentrandomi principalmente su materie inerenti alla mia passione per la settima arte e distinguendomi per la capacità di esposizione di mie teorie e considerazioni su film della New Hollywood. A giugno 2013 mi diedero la possibilità di accedere a corsi di scrittura critica a cura di Paolo Mereghetti, l’ideatore dell’omonimo dizionario di cinema: dopo aver svolto questo stimolante workshop, in compagnia di ragazzi molto ben preparati in materia, decisi di mettermi da parte e aprire un canale su YouTube in grado di offrire al pubblico un punto di vista inedito, più schietto e professionale su film preferiti e titoli usciti nelle sale. Uno stile molto compatto e senza fronzoli, che sono riuscito a ritoccare man mano grazie ad attrezzature al passo coi tempi e programmi efficaci che rendono molto più facile il lavoro di post-produzione.

Quanto tempo dedichi ai tuoi video?

Mi ritaglio un po’ di tempo di domenica mattina (sulle 4 ore circa) per realizzare almeno due video, da programmare ovviamente distribuendoli durante la settimana. Impiego una mattinata intera per confezionarlo al meglio. Non utilizzo affatto videocamere o macchine fotografiche, mi aiuto con i dispositivi e applicazioni Apple, registro con iPhone X e, tramite la funzione AirDrop, trasferisco i file video sull’ iPad per montare, applicare le grafiche personalizzate e ritoccare le mie miniature video.

Qual è stato il video più divertente e quello più difficile da realizzare?

Tra quelli difficili in pratica tutte le #Analisi che ho introdotto riguardo a film epocali che mi hanno letteralmente conquistato. Cult intramontabili o nuove scoperte di rara fattura che riescono a smuovere il mio animo cinefilo. Delle 7 rubriche che potrete trovare nel mio canale, le #Analisi contengono video dove confesso il mio amore per queste pellicole. Ritengo che siano i migliori mai sfornati e quelli più tosti da svolgere nell’angolo del RaccattaFilm.

Il più divertente i #CommentiShock su Blues Brothers, in compagnia di due ragazzi (anch’essi su YouTube, Plissken86 e Lir90 del canale Old New Game). In pratica preleviamo commenti di utenti che sparano a zero su opere di culto, oggettivamente validi. Riportiamo i giustizi estremamente negativi, smussandoli e rifinendoli con una spiccata comicità.

Ci sono altri YouTuber che segui e che vuoi consigliarci?

Tra i miei colleghi, spuntano fuori Plissken86, che tratta di solito di cinema puramente action ripescati dagli anni Ottanta, e Arianna Bonardi, attrice meritevole di considerazione, con rubriche sempre fresche e mai banali. Per notizie dal mondo dei videogiochi seguo i PlayerInside, molto competenti nel loro mestiere. Per il resto mi sposto oltreoceano (Lilly Singh, Chris Stuckmann, Screen Junkies e James Corden in pole position): gli americani ci sanno fare, per confezionare un video d’impatto e all’insegna del puro divertimento sono i migliori.

 

Se anche tu ami il cinema allora non ti resta che iscriverti al canale Antonio Cianci Il RaccattaFilm, cosa aspetti?

Vi è piaciuto?

37 points
Upvote Downvote

Total votes: 1

Upvotes: 1

Upvotes percentage: 100.000000%

Downvotes: 0

Downvotes percentage: 0.000000%

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Barone Mark Kheel

La passione per il doppiaggio secondo Barone Mark Kheel

canali youtube libri

A proposito di libri…il (fantastico) mondo di Neverendingstories