in

YouTube Tutorial: cos’è la Video SEO

5 dritte per ottimizzare e posizionare al meglio il tuo video sul portale

YouTube SEO

Come faccio a posizionare bene un mio video su YouTube? Come faccio a ottimizzare un video già pubblicato? Se stai cercando la risposta a tutte queste domande sei arrivato/a nel posto giusto: abbiamo messo a punto per te la superguida-tutorial di YouTube SEO, che raccoglie trucchi, consigli ma anche gli errori da non fare.

Ovviamente: la SEO (sigla che sta per Search Engine Optimization) non è una scienza esatta per cui anche se seguirai passo passo tutti questi punti il tuo video potrebbe non ottenere le visualizzazioni che ti aspettavi…ma non demordere: non ti resta che provare e riprovare e vedrai che qualche risultato arriverà!

YouTube SEO tutorial, consiglio #1

Devi sapere prima di tutto che ci sono alcuni fattori che YouTube prende in considerazione per un buon posizionamento ovvero: numero di interazioni, numero di visualizzazioni, la presenza di una keyword molto forte ma anche la lunghezza del video (così come avviene per il posizionamento degli articoli su Google).

YouTube SEO tutorial, consiglio #2

La scelta della keyword è centrale: per vedere cosa stanno cercando gli utenti – relativamente all’argomento del tuo video – puoi dare un’occhiata ai suggerimenti mostrati nella stringa di ricerca. Oppure se sei alla ricerca di nuove idee puoi usare uno strumento come Google Trends, che ti mostrerà gli argomenti più caldi del momento.

YouTube SEO tutorial, consiglio #3

Dopo aver scelto la keyword ricordati di inserirla non soltanto nel titolo ma anche nella descrizione del video e usala anche nel nome del file (es: keyword.mov, altrakeyword.mp4).

YouTube SEO tutorial, consiglio #4

Presta molta attenzione alla qualità, per far sì che gli utenti che arrivano attraverso la ricerca e che non ti conoscono rimangano sul tuo video il più a lungo possibile (sperando che nel frattempo interagiscano o decidano di iscriversi), cosa che difficilmente può accadere con un video di bassa qualità. Fa parte della qualità anche la costanza di pubblicazione: se salti un appuntamento infatti i tuoi follower più fedeli potranno rimanere molto delusi!

YouTube SEO tutorial, consiglio #5

Infine, ecco una regola generale da seguire (non solo per la SEO): mai barare! Quando pubblichi i tuoi video non usare il clickbaiting, non usare keyword che non c’entrano niente con il contenuto anche se sono trending (YouTube se ne accorge e ti penalizza, e anche gli utenti chiudono subito il video). Insomma, presta attenzione ad ogni minimo dettaglio, per avere un canale ben curato, per la SEO ma soprattutto per i tuoi follower che meritano sempre il meglio!

Vi è piaciuto?

40 points
Upvote Downvote

Total votes: 0

Upvotes: 0

Upvotes percentage: 0.000000%

Downvotes: 0

Downvotes percentage: 0.000000%

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

YouTube Community

YouTube Tutorial: cos’è la sezione Community

canali youtube cinema

Cinema mon amour, intervista a Julie Hall