in

Racconti di Youtubers: John Christian Shadow

Oggi conosciamo meglio Marco Maietta, creatore del canale youtube John Christian Shadow nel quale potrete trovare un po’ di tutto: cover di canzoni, brani inediti, vlog vari, esperimenti a-sociali e tanto altro ancora!

 

Com’è nato il tuo canale?

Sinceramente non saprei raccontare di preciso com’è nato. Faccio video da quando ho 12 anni, la differenza è che prima li tenevo sull’hard disk. All’inizio avevo un pregiudizio enorme nei confronti della figura dello “Youtuber”, ero un apocalittico che guardava male chi faceva i grandi numeri (e secondo me sono in moltissimi a ragionare così), ma poi ho capito che Youtube è un mezzo semplicissimo e che le persone sono diverse (“la massa” è più un concetto che ci sta nella testa). Io nella vita voglio fare il songwriter (autore di canzoni) e l’attore (ho studiato otto anni recitazione), e credo che Youtube sia un ottimo mezzo per proporsi. Mi sono voluto mettere in gioco cercando di non prendermi mai troppo sul serio.

 

 

Quanto tempo ci dedichi? Come realizzi le tue clip?

Al canale ci dedico molto tempo, già solo considerando il fatto che ci penso sempre, tutti i giorni.  La maggior parte del tempo della mia vita lo dedico alla creatività, al processo di creazione: giuro che non potrei vivere senza quello che mi piace fare. Allora anche quando scrivo una canzone penso al canale Youtube perché il mio canale è diventato il mio piccolo posto nel mondo: lì c’è tutta la mia roba, tutto quello che creo.

Comunque credo che la qualità sia la prima cosa e allora ho deciso di caricare un video a settimana al quale, alle volte, dedico anche tre giorni di editing (notte inclusa). Le clip le realizzo con il mio cellulare (quando lo racconto nessuno ci crede mai) facendo un grande lavoro di post-produzione su Premiere Pro e, qualche volta, su After Effect.

 

Qual è il video che finora ti ha soddisfatto di più e quello invece che (almeno finora) ha un po’ deluso le tue aspettative?

Il video del quale sono attualmente più soddisfatto è  “Se sei maschio ti piace il blu”, perché ho voluto un pochino rompere i pregiudizi e i preconcetti che si hanno sul genere sessuale delle persone e sulla loro sessualità. In termini di views ho video che hanno raggiunto molte più persone però questo è un prodotto del quale sono veramente soddisfatto.

 

 

Il video che ha invece un po’ deluso le mie aspettative è l’ultimo: “Prank a me stesso” (è praticamente un video nel quale, grazie a qualche trucchetto di editing stupidotto, riesco a fare uno scherzo a me stesso). Mi aspettavo che molti più iscritti lo guardassero, invece ha totalizzato un numero, diciamo, basso di visualizzazioni. Quello che però mi ha reso felice è vedere tutte le belle interazioni che ci sono state anche per un numero così basso di views.

 

 

In che modo interagisci con i tuoi iscritti?

Sono certo che sembrerà la cosa più banale del mondo ma io adoro le persone che mi seguono. Mi dimostrano un affetto infinito scrivendomi sempre messaggi spesso lunghi e molto personali. Io interagisco con loro rispondendo a tutti i commenti su Youtube (per ora ancora ci riesco e anche se mi impiega un’oretta al giorno circa lo faccio volentieri) e cercando di rispondere sempre ai loro messaggi su Instagram e sulla pagina Facebook. Quando vado alle fiere, anche se sono nel backstage, esco spesso fuori per incontrarli perché io non sono un “vip” (e giuro che lo scriverei anche se avessi un milione di iscritti), io sono una persona che fa cose che loro apprezzano e seguono, e quindi meritano tutto l’affetto e l’attenzione del mondo già solo per questo. Non sanno quanto riescano a risollevarmi dai miei momenti di sfiducia.

 

Un canale emergente da consigliare?

FairyWithHobbitFeet. Lo dico senza pensarci due volte. Chantal, oltre che un’amica meravigliosa è una persona spettacolare, è una youtuber dolce e sensibile che sa come condividere le proprie passioni con i propri iscritti. Parla di libri (anche se, come me, riesce comunque a variare molto nei format) e riesce a farlo mettendoci una passione e una voglia che non ho mai visto negli occhi di nessun altro youtuber. Meriterebbe molto ma molto di più già solo per l’attenzione che dà ad ogni singola persona che le scrive. La ammiro.

 

Anticipazioni per i prossimi mesi?

Di tanto in tanto voglio provare a caricare un video in più a settimana senza programmarlo e senza avvertire gli iscritti: un video cucciolammo a sorpresa. Il video della domenica alle 14.30 resta comunque un appuntamento fisso, ma chi mi segue merita sicuramente un video in più a settimana perché mi rendo conto che, pur non dovendo mai condannare la qualità, è un po’ triste aspettare 7 gironi per vedere un nuovo video e non voglio che aspettino loro, né che aspetti io nel farne un altro. E poi in sette giorni se ci metto l’impegno e la costanza giusta posso tranquillamente far uscire due video qualitativi, sperando ovviamente che lo siano anche per gli altri.

 

 

Vi è piaciuto?

40 points
Upvote Downvote

Total votes: 0

Upvotes: 0

Upvotes percentage: 0.000000%

Downvotes: 0

Downvotes percentage: 0.000000%

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

I vaccini non fanno male: sono senza olio di palma – Parodia

GTA SANT’ANDONIO – PARODIA