in

Quanto conta la Turchia per l’automobile (e viceversa) – Detto Tra Noi

Seppure a distanza di più di una settimana l’esatto svolgimento dei fatti sia ancora incerto, il fallito colpo di stato accaduto nella notte tra venerdì 15 luglio e sabato 16 in Turchia sta già avendo conseguenze politiche molto gravi, tra arresti e licenziamenti di fiancheggiatori veri o presunti. Queste decisioni autoritarie prese dal presidente turco Recep Tayyip Erdogan, però, potrebbero presto arrivare a toccare l’economia del Paese e con essa l’industria locale dell’automobile, uno dei settori più importanti della produzione turca. Parliamone con OmniAuto.it

Iscriviti alla nostra
newsletter per Creators e YouTubers!
http://eepurl.com/bJYT19