in

Legge COPPA, al via ufficialmente le nuove modifiche di YouTube

Tutto quello che c’è da sapere sulle novità appena entrate in vigore

legge coppa

Se hai un canale dedicato ai bambini ti sei ricordato di indicare il target del tuo canale a YouTube per essere in regola con la legge COPPA?

Sono appena scaduti i quattro mesi concessi dal portale a tutti i suoi Creator per mettersi in regola secondo quanto previsto dalla legge Children’s Online Privacy Protection Act (COPPA) promulgata negli Stati Uniti. Dal primo gennaio insomma le modifiche sono entrate nel vivo: YouTube da ora in poi limiterà, sui video destinati ai più piccoli, la raccolta e l’utilizzo dei dati.

Legge COPPA, cosa cambia per gli YouTuber

Questo pone inevitabilmente alcune limitazioni e la disattivazione di alcune funzionalità come annunci personalizzati, chat dal vivo, storie, campana delle notifiche, commenti e salvataggio in una playlist. Gli spettatori dei canali YouTube destinati ai bambini insomma non potranno interagire con i contenuti come in precedenza. Inoltre, come fa sapere YouTube, i video impostati come destinati ai bambini verranno consigliati con maggiore probabilità accanto ad altri video per bambini.

Come faccio a capire se il mio canale è destinato ai bambini?

Bisogna seguire le linee guida della FTC, l’Authority per la difesa dei consumatori negli USA. Secondo FTC e COPPA un video è rivolto ai minori (ovvero “destinato ai bambini”) se i bambini sono il segmento di pubblico principale e se il video è diretto a loro anche se non sono il pubblico principale.

Per capire se un canale è “destinato ai bambini” bisogna tenere in considerazione questi fattori:

    • L’oggetto del video (ad esempio contenuti didattici per bambini in età prescolare).
    • Se i bambini sono il pubblico di destinazione previsto o effettivo del video.
    • Se il video include attori o modelli bambini.
    • Se il video include personaggi, celebrità o giocattoli che attirano i bambini, inclusi personaggi animati o soggetti di cartoni animati.
    • Se il linguaggio del video è pensato per essere compreso dai bambini.
    • Se il video include attività che attirano i bambini, ad esempio recite, canzoncine o giochi semplici, oppure contenuti che riguardano la prima educazione.
    • Se il video include canzoni, storie o poesie per bambini.

Attenzione, rivolto ai bambini non significa “adatto ai bambini”. Potete avere contenuti “adatti ai bambini”, si pensi ai trailer dei film, ma non per questo siete primariamente “rivolti” ai minori di 13 anni.

Legge COPPA – Come comunicare a YouTube il target del tuo canale

Se ancora non lo hai fatto ora che la legge COPPA è in vigore devi assolutamente comunicare a YouTube il target del tuo canale all’interno delle impostazioni di canale (guarda le immagini qui sotto per la procedura passo passo.

Per ulteriori informazioni dai un’occhiata alla Guida di YouTube a questo link.

legge coppa

Vi è piaciuto?

27 points
Upvote Downvote

Total votes: 0

Upvotes: 0

Upvotes percentage: 0.000000%

Downvotes: 0

Downvotes percentage: 0.000000%

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Follettina Creation avanti un altro

Follettina Creation, la Regina di YouTube ad AVANTI UN ALTRO!

YouTuber da seguire nel 2020

YouTuber da seguire nel 2020, 6 nomi da tenere d’occhio