in ,

HAUL LOW COST, aspettative vs realtà

Tutto quello che può succedere nelle avventure shopparole, sia online che nei negozi

haul low cost

Quanto amano i video haul gli YouTuber, ma soprattutto: quanto amano i video haul low cost! Quest’ultima infatti è la tipologia di video-bottino (perché haul in inglese significa proprio bottino) più gettonata sia perchè è la più semplice da realizzare, essendo praticamente alla portata di tutti, sia perché è la più divertente (da girare ma anche da guardare): senza spendere troppi soldi infatti è possibile fare incetta di abiti strani e oggettistica curiosa.

Haul low cost – Catene di abbigliamento

Le principali tipologie di haul low cost sono due: la prima riguarda i negozi fisici, presenti soprattutto nei centri commerciali (parliamo ad esempio di Zara, H&M, l’evergreen Primark e molti altri). A volte, come in questo video di Una polpetta per amica, il dubbio aspettativa vs realtà non ha fondamento perché l’acquisto viene effettuato di persona e quindi si è potuto toccare con mano l’oggetto prima di comprarlo. L’unico dubbio residuo è legato all’effetto finale di quanto portato a casa una volta indossato, per cui molte YouTuber indossano i loro acquisti davanti alla videocamera per chiedere un parere ai follower.

Haul low cost – Online

Quando si passa all’online la faccenda si fa più divertente: esistono infatti numerosi siti – tra i più famosi ci sono ad esempio Wish, Shein oppure Aliexpress – che vendono qualsiasi tipo di prodotto, dall’abbigliamento agli accessori, dai cosmetici per il make up (la nostra Nicole Husel nel video qui sopra sta testando quelli acquistati su Wish ad esempio) agli oggetti tecnologici.

A differenza dei negozi fisici i portali permettono di fare shopping spendendo cifre veramente irrisorie, per questo per i Creators la tentazione di fare un megaordine – soprattutto quando si tratta di materiale strano – da spacchettare insieme ai loro follower è sempre fortissima. Ma la domanda è sempre la stessa: quando il pacco arriverà a casa le aspettative corrisponderanno alla realtà?

Vi è piaciuto?

40 points
Upvote Downvote

Total votes: 0

Upvotes: 0

Upvotes percentage: 0.000000%

Downvotes: 0

Downvotes percentage: 0.000000%

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

tiktok app

TikTok, tutte (o quasi) le app per modificare i video

justin wong

Justin Wong, il fenomeno del mondo gaming – TOP 5