in

Cosa sono gli hashtag che stanno comparendo su YouTube?

Ti spieghiamo in dettaglio l’ultima novità lanciata dal portale ovvero gli hashtag nei titoli (e nelle descrizioni) dei video

hashtag

Da qualche giorno YouTube, seguendo l’esempio di altri social come Twitter e Instagram, ha deciso di integrare in modo più chiaro ed efficace gli hashtag: da ora in poi infatti saranno cliccabili e messi bene in evidenza sia nel titolo – si trovano nella parte superiore e il colore del carattere è blu come puoi vedere nell’immagine qui sopra – sia nella descrizioni.

Questa novità è visibile sia nella versione desktop del portale che in quella mobile, ma a cosa servono gli hashtag?

E’ presto detto: possono rendere le ricerche molto di più semplici per gli utenti di YouTube. Sono infatti ‘etichette’ che raggruppano tutta una serie di video realizzati su un determinato argomento.

Come usare gli hashtag per cercare video

Gli #hashtag, se usati nei titoli ma anche nelle descrizioni dei video, come già detto sono un valido aiuto per gli utenti interessati ad un determinato contenuto.

Questo è valido soprattutto per gli argomenti di tendenza come ad esempio #Comicon2018, che raccoglie tutti i video che riguardano il Comic-Con di San Diego che si è appena concluso.

Per trovare gli upload che ci interessano ci basterà cercare l’hashtag specifico in search, o cliccarci sopra quando lo incontriamo in un video. In questo modo si aprirà una pagina intera di risultati pertinenti.

#Hashtag, come inserirli quando si carica un video

Durante il caricamento del video puoi inserire l’hashtag che vuoi utilizzare nella descrizione del video o direttamente nel titolo, in base alle tue esigenze. Attento però: se lo inserisci nel titolo non devi più ripeterlo nella descrizione.

Per essere validi gli hashtag devono rispettare una serie di requisiti e soprattutto non devono violare le Norme della community di YouTube:

  • non possono contenere spazi (se gli hashtag sono composti da più parole queste devono essere scritte tutte attaccate)
  • non bisogna inserirne troppi (max 15)
  • non si possono inserire hashtag fuorivianti e contenenti: volgarità/odio/molestie e offese nei confronti di qualcuno/contenuti di tipo sessuale

Vi è piaciuto?

40 points
Upvote Downvote

Total votes: 0

Upvotes: 0

Upvotes percentage: 0.000000%

Downvotes: 0

Downvotes percentage: 0.000000%

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

temptation island 2018

Vita sociale addio, in tv c’è TEMPTATION ISLAND 2018

curiosità scientifiche

5 curiosità scientifiche pazzesche (da non perdere!)