in

Peter Greenaway, il cinema non è un’arte

Emanuele Rauco oggi parte da un film nelle sale (Eisenstein in Messico) per raccontarvi e riflettere sul suo regista, Peter Greenaway, più che un semplice cineasta, un artista a tutto tondo tra pittura, architettura, teatro e videoarte. Se siete di curiosi di capire un po’ meglio o di scoprire l’arte di questo autore, basta guardare il video. 

Vi è piaciuto?

40 points
Upvote Downvote

Total votes: 0

Upvotes: 0

Upvotes percentage: 0.000000%

Downvotes: 0

Downvotes percentage: 0.000000%

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Ali di pollo fritte | WeEkeR Official

La prima volta non si scorda mai