in

ANNUNCI SU YOUTUBE #1, la guida – Contenuti inappropriati (linguaggio e adulti)

Parliamo di monetizzazione: ecco quando è possibile attivare gli annunci (e quando è meglio non farlo)

annunci su youtube

Qualche giorno fa vi abbiamo parlato delle nuove linee guida introdotte sul tema annunci su YouTube. Riprendendo la guida ufficiale del portale analizzeremo una per una tutta le categorie ‘a rischio dollaro giallo’. Pronti? Si parte con i cosiddetti contenuti inappropriati ovvero linguaggio inappropriato e contenuti per adulti.

Annunci su YouTube – Esempi di linguaggio inappropriato

Quando si possono attivare gli annunci

Se il linguaggio non è volgare o è leggermente volgare (es. “maledizione!”), è censurato nella miniatura o nella parte iniziale, o se compaiono espressioni volgari (es. “c***o”) nel corso del video o in un videoclip musicale. Ecco alcuni stratagemmi ammessi:

  • Usare il bip su una determinata parola
  • Disattivare l’audio per non far sentire il termine volgare
  • Coprire con una barra nera o simboli la parola volgare se scritta

Annunci che si possono lasciare attivi, ma saranno pubblicati solo dai brand che ne attivano la visualizzazione

Linguaggio marcatamente volgare nel titolo (anche se cammuffati, es “caxxo”), nella miniatura o nella parte iniziale di un video (o videoclip).

Annunci su YouTube – Esempi di contenuti per adulti

Quando si possono attivare gli annunci

  • scene romantiche (es. baci)
  • danze sensuali
  • educazione sessuale senza immagini esplicite
  • abbigliamento succinto in ambiente appropriato (es. bikini in spiaggia)

Annunci che si possono lasciare attivi, ma saranno pubblicati solo dai brand che ne attivano la visualizzazione

Video contenenti:

  • nudità censurate o sfocate con bande nere o pixel, anche se usate a scopi educativi o informativi
  • racconti di esperienze sessuali e consigli sul sesso
  • sex toy anche senza contatto con il corpo
  • allusioni sessuali
  • nudità in scene di animazione
  • inquadrature ravvicinate su parti del corpo che hanno connotazione sessuale (es. scollature)
  • oggetti che hanno forma simile a genitali
  • accoppiamento tra animali (anche de mostrate a scopo comico)
  • body painting
  • testi e audio sessualmente espliciti
  • documentari sull’industria del sesso o piattaforme di contenuti per adulti

In tutti gli altri casi gli annunci devono essere assolutamente disattivati (attenzione a non pubblicare contenuti che violano le norme della Community per non incorrere negli avvertimenti di YouTube).

Vi è piaciuto?

32 points
Upvote Downvote

Total votes: 0

Upvotes: 0

Upvotes percentage: 0.000000%

Downvotes: 0

Downvotes percentage: 0.000000%

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

canali youtube moda

Canali YouTube moda, alla scoperta di FASHION CONCEPT CHANNEL

monetizzazione su youtube

MONETIZZAZIONE SU YOUTUBE #2, la guida – Contenuti violenti